Come curare il bruxismo: Bite ma non solo

Un bite spesso non basta per curare il bruxismo e occorre intervenire con delle tecniche di ricostruzione conservativa, che garantiscono ottimi risultati, sia funzionali che estetici.

Come si cura il bruxismo

La cura del bruxismo può essere complicata, perché si tratta di un problema che può avere diverse cause e può coinvolgere diverse parti dell’organismo, oltre alla bocca.

Il bite è un trattamento largamente utilizzato, perché impedisce l’usura dei denti. Si tratta, infatti, di un paradenti che viene messo tra le due arcate e riduce le sollecitazioni a cui sono sottoposti i tessuti di sostegno dei denti. Affinché il trattamento sia efficace il bite deve essere realizzato su misura in modo da poter raggiungere un risultato ottimale.

Il bite può essere associato ad altri interventi terapeutici oppure essere sostituito in base al problema che ha un paziente. Questa valutazione deve essere fatta dall’odontoiatra, che dopo aver effettuato una diagnosi precisa, potrà studiare la terapia migliore.

Cura del bruxismo attraverso tecniche di ricostruzione conservativa

Nel caso in cui i denti sono rovinati o danneggiati a causa dello sfregamento provocato dal bruxismo, occorre intervenire con l’odontoiatria conservativa. Oggi, questo tipo di cure vengono praticate attraverso tecniche sempre più avanzate e con materiali di ultima generazione.

I denti rovinati, danneggiati da carie o da fratture, da abrasioni ed erosioni a smalto e dentina, possono essere restaurati attraverso cure poco invasive, utilizzando materiali compositi che permettono di ottenere eccellenti risultati. Questi materiali aderiscono senza intaccare in nessun modo il tessuto sano circostante del dente e consentono di avere un colore molto simile allo smalto degli altri denti.

I trattamenti di odontoiatria conservativa vengono impiegati per recuperare il dente compromesso da lesioni di varia entità attraverso diverse tecniche, quali:

  • restauri diretti in composito (otturazioni) eseguiti dall’odontoiatra su piccole parti del dente danneggiato da carie superficiali nella stessa seduta in cui viene rimossa la carie del dente;
  • restauri indiretti, parziali o totali, effettuati con corone, faccette, intarsi, manufatti da laboratorio realizzati su impronta del paziente.

Si ricorre alle tecniche conservative anche per ripristinare il rivestimento dentale compromesso da abrasioni o erosioni, che possono avere diverse cause, come il contatto con alcuni alimenti e bevande, l’uso scorretto dello spazzolino o lo sfregamento tra i denti provocato dal bruxismo.

Come si cura il bruxismo: altre terapie

Nei casi in cui le cause del bruxismo sono imputabili soprattutto a stress e a fattori emotivi, è utili integrare i trattamenti odontoiatrici con tecniche di rilassamento, training autogeno, sedute di psicoterapia o ipnosi.

Inoltre, alla cura odontoiatrica del bruxismo è possibile affiancare sedute di fisioterapia e osteopatia che, agendo in modo più completo sulla struttura corporea del paziente, possono favorire un migliore recupero a livello psicofisico.

La ricostruzione dei denti presso lo Studio Odontoiatrico Del Malvò

Lo Studio Odontoiatrico Del Malvò è un centro di eccellenza specializzato nella cura del bruxismo. Situato proprio nel centro di Torino, questa struttura all’avanguardia utilizza tecniche di ricostruzione dentale conservativa, che consentono di restaurare i denti danneggiati, senza rovinare la parte sana del dente.

Grazie ad una equipe di professionisti seri e preparati nei diversi ambiti dell’odontoiatria e all’impiego di strumenti avanzati siamo in grado di garantire ai nostri pazienti i migliori risultati. Tutti elementi che giocano un ruolo molto importante nella scelta del dentista a cui affidare la cura della propria bocca e del proprio sorriso.

I materiali che utilizziamo nel nostro studio per la ricostruzione conservativa dei denti offrono diversi vantaggi:

  • Presentano quasi totale assenza di tossicità ed intolleranza;
  • Hanno la capacità di aderire al dente rinforzando e ripristinando la parte mancante;
  • Sono riparabili in caso di danni o fratture;
  • Hanno bisogno di spessori minimi e non richiedono di eliminare altre parti del dente;
  • Sono estetici e duraturi.

Gli interventi di ricostruzione conservativa, essendo poco invasivi, permettono al paziente di avere meno problemi durante le cure e di ottenere i risultati desiderati in tempi più brevi.

Oltre ad eseguire con successo trattamenti di odontoiatria conservativa, realizziamo anche bite su misura, che possono essere portati facilmente e in modo confortevole dai nostri pazienti, sia di notte che di giorno. Creiamo anche bite per la cura del bruxismo nei bambini e bite per sportivi.

Se, poi, il paziente dovesse avere bisogno anche di sedute di fisioterapia e osteopatia, possiamo consigliare i migliori esperti con i quali lavoriamo in team da anni per curare in maniera completa le diverse patologie di chi si affida alla professionalità e all’esperienza dello Studio Odontoiatrico Del Malvò.

Qualsiasi sia il tuo problema, possiamo farti ritrovare un bel sorriso, una bocca sana e una normale masticazione, fondamentale per una migliore qualità della tua vita.

Prenota subito la tua visita online. I nostri esperti sono a tua disposizione.

  • Realizzato da Youtoo Digital
  • © 2020 Del Malvò Enrico. Tutti i diritti sono riservati. | Sede legale in Corso Vittorio Emanuele II, 202 – 10138 Torino (TO)
  • C.F DLMNRC86L29L219T e P.I 10666320014 | Privacy | Cookie