Fino a che età è possibile usufruire dell’impianto dentale?

eta-per-impianto-dentale

Table of Contents

Scopriamo quando serve un impianto dentale e fino a che età può essere una soluzione

 

La sostituzione di un dente danneggiato o mancante, è oggi un’operazione più veloce nella progettazione e meno dolorosa nel periodo di convalescenza rispetto a qualche anno fa – anche grazie alle innovazioni nel campo odontoiatrico.

Tuttavia è comunque un’operazione invasiva e perciò, molte persone, ne sono preoccupate e ci chiedono: 

 

Qual è l’età massima per usufruire dell’impianto dentale?

 

Prima di rispondere a questa domanda  dobbiamo fare chiarezza su che cosa sia l’impianto dentale, così da capire meglio se c’è un limite di età e quale sia questo tetto. 

 

Perciò,

Cos’è un impianto dentale? 

 

L’impianto dentale è costituito da una o più viti in titanio che, andando a sostituire la radice mancante del dente, permettono il fissaggio di una protesi fissa

 

La scelta del titanio non è casuale, in quanto si integra senza problemi con l’osso e diventa così una sede stabile per il dente sostitutivo.

L’utilizzo del titanio diminuisce sensibilmente il dolore e il gonfiore post-operatorio, rendendo così questo tipo di intervento più facile da superare, soprattutto per i pazienti più anziani.

 

Ad oggi, sono sufficienti 24 ore dall’inserimento dell’impianto per poter poi applicare una protesi provvisoria che verrà sostituita dall’impianto dentale fisso dopo in poco più di 2 o 3 mesi (a seconda della guarigione della persona).

 

Inoltre, oggi le protesi dentali fisse (gli impianti dentali) sono possibili anche in caso di osso ridotto – che un tempo rendeva la protesi mobile l’unica soluzione.

L’impianto viene  avvitato all’interno della mandibola e richiede una quantità minore di osso per stabilizzarsi.

In questo caso l’operazione è leggermente meno invasiva ma assolutamente indolore, grazie ad una semplice anestesia locale.

 

Bene, ora che abbiamo chiarito di che cosa si tratta, possiamo parlare  dell’argomento centrale di questo articolo: Ci sono delle limitazioni per l’impianto dentale?

 

La risposta è sì – ma non è legata all’età del paziente.

Quando non è possibile inserire un impianto dentale? 

I rischi reali legati all’inserimento di un impianto dentale sono molto bassi.

 

In particolar modo si deve evitare l’applicazione nei seguenti casi specifici:

 

  • presenza di cirrosi epatica;
  • alcuni gravi problemi cardiaci;
  • uso di stupefacenti;
  • diabete scompensato.

 

Come detto poco sopra, invece, l’età non è assolutamente un problema per quanto riguarda l’intervento di inserimento. 

 

Ovviamente, è sempre raccomandabile effettuare degli esami specifici dal proprio dentista di fiducia prima di sottoporsi a qualsiasi tipo di operazione. 

Infatti è importante continuare a monitorare l’impianto anche dopo l’operazione, così da assicurarsi che la guarigione stia andando nella direzione giusta. 

 

Ecco, queste erano le situazioni in cui l’impianto dentale è una soluzione da evitare perché poco efficace. 

 

Ci sono – invece – delle altre situazioni in cui anche se è possibile utilizzare l’impianto dentale per la propria bocca, è necessario fare molta attenzione nella fase post operatoria, perché riguarda la vita e la comfortevolezza dell’impianto stesso.  

L’impianto dentale e la sua manutenzione

Nella maggior parte dei casi l’impianto può durare anche per tutta la vita, permettendo così anche alle persone più giovani di non doversi preoccupare troppo dei propri problemi odontoiatrici. 

 

Parliamo de:

 

  • La mancata/scarsa igiene (sia quotidiana che periodica dal dentista);
  • Il fumo di sigaretta.

 

Due temi che abbiamo spesso approfondito sul nostro blog e che ritornano anche in questo articolo: non influiscono sull’implantologia in sé, ma possono danneggiarla in un secondo momento. 

 

Ricapitolando, l’età non è un problema per l’impianto dentale, ma lo sono le condizioni di salute (e le cattive abitudini, come l’uso di stupefacenti).  

 

Per questo motivo, consigliamo – prima di optare per questa tipologia di intervento – di affidarsi ad una visita di controllo, così da parlarne con il dentista di fiducia. 

Se vuoi saperne di più (e nel caso, valutare l’impianto dentale), puoi rivolgerti a noi dello studio Odontoiatrico Del Malvò

Ti daremo di nuovo il sorriso che meriti, indipendentemente dalla tua età.

Contattaci per prenotare la tua visita di controllo!