L’estrazione dei denti del giudizio – quanto costa?

Denti del giudizio

Table of Contents

Scopriamo il costo e la procedura per rimuoverli nel modo corretto

Nonostante siano nati come strumento utile per poter masticare e facilitare la digestione degli alimenti, nella società moderna i denti del giudizio sono visti più come “una preoccupazione” che una risorsa utile. 

Infatti si spera sempre che i denti non compaiano dato che – quando ciò accade – spesso si ricorre all’estrazione

 

D’altronde, a che serve una “fila aggiuntiva di denti” se tutti i cibi vengono cotti e non richiedono uno sforzo aggiuntivo per la masticazione?

Oggi i denti del giudizio portano spesso a problemi di infezioni, carie, parodontiti e simili… perciò la decisione è spesso presa in anticipo: estrazione! 

 

Un altro motivo per cui l’odontoiatra dovrebbe valutare di rimuoverli è per la questione spazio: la bocca ormai è di una dimensione più piccola rispetto al passato e… i denti del giudizio faticano a crescere, se non spingendo e muovendo tutto il resto della bocca, rovinando anni di apparecchio e di cure ortodontiche. 

Tornando alle carie, il problema non è causato tanto dal problema in sé – quanto dalla difficoltà di pulire una zona così scomoda della bocca, difficile da raggiungere con lo spazzolino da denti. 

Perciò una grossa carie su un dente del giudizio diventa quasi impossibile da curare – con tutti i disagi per il paziente:

 

  • Infiammazioni;
  • Dolori; 
  • Ascessi…

 

… che nei peggiori dei casi portano a dover rimuovere d’urgenza il dente del giudizio, causa di tanti problemi. 

Bene. 

 

Ora passiamo all’operazione vera e propria.

Come si rimuovono i denti del giudizio?

Vogliamo tranquillizzare i più impauriti dal dentista: l’operazione è ormai considerata di routine perché relativamente semplice ed effettuata in un tempo piuttosto breve (al più una mezz’ora). 

 

Va sottolineato però – per il paziente – che si tratta comunque di un’operazione vera e propria, con una preparazione specifica e una convalescenza post operatoria – con delle buone pratiche da seguire (di cui abbiamo parlato qui).

Esistono diverse tipologie di operazioni a seconda della situazione del dente. Infatti, il dente del giudizio può essere: 

 

  • Erotto, ossia totalmente fuoriuscito e perfettamente visibile (il più facile da estrarre);
  • Semi Incluso, in parte ancora coperto da gengiva e che si vede solo in parte (un’operazione di media difficoltà);
  • Incluso, totalmente coperto e visibile solo tramite radiografie (la più complessa da effettuare). 

 

Nonostante ciò, il processo di estrazione è sempre lo stesso:

Seduta di controllo → Valutazione dell’intervento → Intervento vero e proprio (con anestesia) → Convalescenza post intervento → Guarigione

Un chirurgo competente saprà facilmente la situazione della tua bocca e valutare come e quando agire per risolvere il problema dei denti del giudizio.

 

Bene, ora che abbiamo visto il procedimento per rimuovere i denti del giudizio… vediamo quanto costa.

Quanto costa togliere i denti del giudizio?

Diciamo subito che il prezzo dell’estrazione varia in base alle tipologie di intervento. 

 

Infatti i trattamenti dentali hanno dei costi variabili, che cambiano a seconda della difficoltà del caso specifico da trattare.

Ti portiamo un esempio: estrarre un dente completamente maturo (inteso come uscito nella posizione definitiva e senza particolari problemi di posizione nella bocca) è più semplice → quindi meno costoso, di un intervento in cui bisogna  linea di massima, estrarre un giudizio erotto, è più semplice e dunque meno costoso di un intervento che comprenderà anche manovre di disinclusione ossea e un’operazione complessa (con un tempo maggiore). 

 

Ecco perché un terzo molare incluso o semi incluso richiede strumenti diversi e una procedura diversa rispetto ad un dente totalmente fuoriuscito dall’osso.

e il prezzo tiene conto di tutti questi dettagli

 

Ovviamente – nel mezzo – c’è anche il tariffario del professionista che la esegue, impossibile da commentare a priori (e nello spazio di un articolo come questo). 

Tuttavia – visto che si tratta di salute – consigliamo sempre di non rincorrere la soluzione più economica ma di affidarsi a un odontoiatra preparato ed esperto.

 

Banalmente, perché… ti eviterà ricadute, dolori evitabili e – nei casi peggiori – il dover subire una nuova operazione.

Così finirà a costarti più di quanto avresti mai pensato!

 

Una piccola precisazione, ma che fa sempre bene ricordare in fase di decisione.

Tornando a noi: il prezzo per un’estrazione del dente del giudizio può variare tra i 190€ e i 500€, con tutte le variabili che ci siamo detti prima.

 

Vorresti far controllare i tuoi denti del giudizio?
Prenota una seduta nel nostro studio di Torino e affidati ai nostri specialisti!

Puoi prenotare cliccando qui.

Altri articoli